Giornata decisamente storta per la GEETIT Pallavolo Bologna che perde con un netto 3 a 0 contro la SIR SAFETY MONINI Perugia. Gli umbri si sono dimostrati una formazione molto determinata che ha messo in difficoltà i rossoblù sin dal primo punto del match.

Dopo un primo set a rilento, sempre controllato da Perugia, è seguito un secondo parziale in cui i ragazzi di Andrea Asta sono rimasti frastornati dalle battute degli avversari e, soprattutto, dagli attacchi di Segoni. A nulla sono serviti i vari cambi apportati dalla panchina.

Nel terzo set si è, finalmente, rivisto lo spirito battagliero che aveva caratterizzato i rossoblù nelle scorse giornate. Purtroppo però, un paio di imprecisioni sul finale del parziale (finito 32 a 30) ha regalato il set ed i tre punti alla formazione di casa, che ora si trova in terza posizione in classifica ad un solo punto di distanza dai rossoblù.

Queste le dichiarazioni a caldo del coach Andrea Asta:

Devo iniziare confermando il fatto che Perugia è la squadra nettamente più in forma del campionato e che, più di tutte, ha fatto un salto di qualità da inizio anno. Detto questo noi abbiamo sofferto molto fin dai primi punti contro la loro battuta e non siamo praticamente mai riusciti ad arginare il loro opposto Segoni. Purtroppo è stata una giornata storta praticamente in tutti i fondamentali, anche se nel terzo set abbiamo avuto una reazione di carattere, ma purtroppo non sufficiente a portare a casa neanche un set. Ora dobbiamo essere bravi a guardare oltre ed a mettere già la testa al prossimo match.

L’appuntamento per i tifosi rossoblù è per sabato 29 Febbraio alle 19 quando, alla Pallavicini, arriverà TITAN SERVICES San Marino.


 

TABELLINO:

GEETIT Pallavolo Bologna: D’orio, Bortolato 10, Sabbioni, De Leo 1, Govoni 1, Bartoli 15, Spiga 8, Marcoionni 1, Scalorbi, Dombrovski 8, Castelli, Lodi 2, Poli. All. Asta

SIR SAFETY MONIN PG: Vindice, Scaffioli, Galia, De Matteis, Bucciarelli 10, Stamegna, Costanzi 2, Menchetti, Lucarelli 8, Montanaro 9, Benedicenti, Iovieno, Segoni 21, La Rosa 11, Guerrini . All. Taba