Svolta storica nel volley maschile della provincia di Bologna: dal campionato 2020-21, sotto la bandiera di Pallavolo Bologna, si uniranno le forze del settore giovanile, partendo dal settore maschile per creare un unico bacino di qualità che possa alimentare il futuro della pallavolo bolognese, nella prospettiva di raggiungere il palcoscenico maggiore nel più breve tempo possibile con forze nate e cresciute in “casa”.

Il progetto sarà patrocinato dal Comune di Bologna e presentato a Settembre in una conferenza Stampa con il Comune stesso, legato ad un più ampio progetto che vuole mettere insieme giovani e cultura, per far sì che oltre alla crescita sportiva si segua un percorso culturale ricco di valori, per formare giovani che oltre allo sport preferito (la Pallavolo) sappiano ritagliarsi spazi importanti nella vita quotidiana. 

Artefici della riuscita il direttore tecnico ANDREA BROGIONI ma soprattutto il Diesse che lavorando nell’ombra in 2 mesi ha fatto un lavoro egregio in Pallavolo Bologna, PIERO PEDRETTI:

“È la prima volta che accade a Bologna, nella Pallavolo maschile unire i migliori giovani sotto un’unica bandiera e diretti da allenatori di prima fascia. 

Le 7 “sorelle” (i soci di Pallavolo Bologna: Valsamoggia Volley, Crevavolley, YZ Volley, Savena Volley, Pallavolo San Lazzaro, Pallavolo Budrio e Imola Volley, ndr) si sono confrontate e il programma per la stagione 2020/2021 post COVID vedrà ai nastri di partenza una serie C, una serie D under 20, una under 19, due under 17 e ad oggi la prospettiva anche di un under 15 è molto probabile; le singole Società continueranno il lavoro di base sugli under 13, under 11 e i progetti scuola. 

Io e Brogio (Andrea Brogioni, direttore tecnico ndr) siamo molto soddisfatti del lavoro realizzato con la positiva e fattiva partecipazione della maggior parte dei soci di Pallavolo Bologna, per questo vorrei ringraziare Pierfrancesco Grazia (Presidente di Pallavolo San Lazzaro Zinella), Antonio Mele (DT dello YZ), Micaela Rapido (DT del Savena), Emanuele Franceschini (DS del Savena) e Mauro Monti (DT Pallavolo Imola Solovolley) che hanno condiviso con noi il progetto giovanile con la consapevolezza di aver intrapreso una strada importante che alzerà il livello delle varie selezioni per riportare la provincia di Bologna su palcoscenici adeguati alla sua storia”.

Ad oggi sono già stati designati i primi allenatori dei vari gruppi, si stanno completando gli staff tecnici ed a breve verranno presentati nei dettagli tutti i programmi e gli organici delle squadre all’interno di un percorso che vedrà una presentazione di tutti i team in sedi culturali della città.

Per scaricare le foto clicca con il tasto destro su quella che ti interessa e “Salva immagine con nome”.