Il nostro quarto appuntamento con le pillole del farmacista svela l’arcano circa la presenza del marchio virtus sulle magliette della pallavolo. Davvero assente nel mezzo secolo che va del periodo gloriosi degli anni 60-70 ad oggi ?

” assolutamente no – racconta Penazzi- , compare negli anni 1979-1981 quando il furbo prof di educazione fisica, Roberto Drusiani, selezionò tutti i lunghi delle superiori ( Generali, Pruzzo, Scarioli …) per vestirli di bianconero prima che il sottoscritto li dirottasse tutti, non dico come, al suo CUS Bologna. Sucessivamente riapparse pure alla Zinella 2007\2008 quando il presidente Virtus, Claudio Sabatini, si accorse che un suo sponsor, la fortezza, privilegiava, pure qui non dico come, il volley al basket.”

Saluti,                                                                           Penaz