Tutto facile per la Geetit Pallavolo Bologna che in poco più di un’ora vince in trasferta a San Marino con un netto 3 a 0.

Sin dalle prime battute di gioco è apparsa evidente a tutti la differenza tecnica tra le due formazioni. Da una parte della rete, infatti, c’era una squadra determinata a lottare fino alla fine per un posto nei play off promozione mentre, dall’altra, la neo promossa San Marino con l’obbiettivo della salvezza.

I rossoblu hanno disputato una buona partita in fase di attacco e messo a segno ben 11 muri punto, 4 dei quali ottenuti da Marco Spiga. Tanti gli errori diretti dei padroni di casa (27) che sono riusciti a mettere in difficoltà la Geetit solamente nel secondo parziale, tanto da costringere Asta a trovare soluzioni dalla panchina: dentro il giovane palleggiatore bolognese Sabbioni e l’opposto Filippo Castelli, fuori Govoni e Bartoli. La scelta risulterà azzeccata ed i rossoblu tornano a casa con tre punti importanti per la classifica.

Il commento a fine gara di Andrea Asta: “Abbiamo giocato una buona partita con il muro e la difesa, San Marino ci ha messo in difficoltà durante il secondo set ed i ragazzi sono stati bravi a “sopportare” e superare un momento in cui siamo stati fallosi in attacco ed in battuta mentre gli altri hanno avuto un ottimo momento in difesa e contrattacco.

Personalmente faccio i complimenti a Domborvski per l’ottima partita giocata e, soprattutto, per l’aiuto dato a tutta la squadra durante l’intera gara.

Molto importante, infine, l’ingresso di Sabbioni e Castelli nel corso della gara. Hanno dato un aiuto fondamentale per il risultato finale”.

Per tutti gli appassionati l’appuntamento è per sabato 16 novembre alle 19,00 alla Palestra Pallavicini con la Geetit Pallavolo Bologna che sfiderà Pisa, una delle rivelazioni di questo campionato.